27 Ottobre 2020
curiosità & opportunità

Il Vincitore del 2010

Il G.P. Swismasty
Daniela Pampaloni
Mercoledì 8 Dicembre 2010 - Ore 17 - Salone delle Feste della Pasticceria Zanobini - Vincitore Daniela Pampaloni

Motivazione

CIRCOLO CULTURALE - "NARCISO FELICIANO PELOSINI" - FORNACETTE
GRAN PREMIO SWISMASTY
XI^ Edizione

ALLA FORNACETTESE DELL´ANNO 2010

DANIELA PAMPALONI

Motivazione

Daniela è nata a Fornacette il 14 Ottobre 1953.
Laureata in Pedagogia al Magistero di Firenze con 110 e lode nel 1978 con una tesi di laurea sperimentale. Da allora fa parte di un gruppo di ricerca universitaria (GUSIAS) legato alla Facoltà di Scienze della Formazione dell´Università di Firenze. Nel 1994 ha contribuito alla nascita dell´Associazione Culturale e solidale "Crescere Insieme" che oggi si occupa fra le altre attività anche della gestione del Centro Ricerche Educative "G. Rodari" dell´Unione dei Comuni della Valdera.
Presidente della Fondazione fiorentina "Idana Pescioli Onlus" nel cui statuto è prevista l´attività di ricerca e innovazione didattica per la costruzione di atteggiamenti e comportamenti in direzione nonviolenta.
Ha svolto per più di dieci anni attività di formazione in qualità di esperta dell´Istituto Regionale di Ricerca Educativa della Toscana ed è stata consulente per la formazione di diversi Comuni della regione.
Attualmente è presidente dell´Associazione Regionale "Idee in Rete" che si occupa dell´educazione degli adulti.
Dirigente scolastica dal 1996, di un Istituto Comprensivo articolato su cinque comuni (Fauglia, Crespina, Lorenzana, Santa Luce e Orciano Pisano) e comprendente tredici scuole. L´Istituto fa parte di una rete di scuole Toscane che attuano una sperimentazione dal titolo "Senza zaino: per una scuola di comunità" riconosciute anche nel piano regionale del diritto allo studio 2007/2010. Ha partecipato con tutte le scuole dell´istituto al progetto di ricerca del Ministero della Pubblica Istruzione denominato SPORA (Sperimentare Orientare Accogliere). Nel 2010 è anche Dirigente Scolastica di Calcinaia dove dal 1970 al 1995 aveva ricoperto la carica di Consigliere comunale e Assessore.

Dal 1999 al 2009 è stata assessore alla Cultura, alla Pubblica Istruzione, alla Cooperazione Internazionale e alle Pari Opportunità nel Comune di Pontedera. Con questo ruolo ha coordinato il piano integrato d´area sul diritto allo studio per l´intera area della Valdera (15 comuni) e la rete provinciale delle biblioteche .
Ha svolto per cinque anni il ruolo di presidente della Fondazione Pontedera Teatro e il ruolo di presidente dell´Università della Terza Età della città.
Ha promosso e ospitato dall´anno 2000 la rete culturale europea "Sete sois, sete luas" che coinvolge per iniziative interculturali città di diverse regioni che si affacciano sul mediterraneo (dalla regione Valensiana, a quella di Siviglia, dalla Sicilia al Portogallo, da Frontignan in Francia a Capo Verde).
Nel ruolo di assessore alla cooperazione internazionale ha realizzato progetti di cooperazione in Serbia (costruzione di una biblioteca pubblica a Kursumlja), in Nicaragua (costruzione di centro per bambini portatori di handicap a La Paz Centro nel dipartimento di Leon), in Senegal (realizzazione di una fattoria agricola gestita da donne a Kombole). In tutti questi luoghi ha seguito personalmente la realizzazione e la gestione dei progetti. E´ incaricata dalla Regione Toscana a coordinare il gruppo di lavoro regionale che si occupa di solidarietà con il popolo Saharawi e in questo ruolo segue la realizzazione dei dispensari sanitari e delle sale parto nella wilaya di Auserd nei campi profughi nel sud dell´Algeria.
E´ impegnata da molti anni, come scelta di vita, a sostegno della causa di autodeterminazione del popolo Saharawi.

Fornacette, 8 Dicembre 2010 IL PRESIDENTE
Mauro Pardini

www.noidellefornacette.it
Documenti allegati
Dimensione: 24,50 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account