25 Ottobre 2020
che c´è di nuovo

Ai clown-dottori il Premio Carità & Amore della Misericordia di Fornacette

11-09-2014 14:17 - News Generiche
"RIDERE PER VIVERE"

Un riconoscimento a chi, quotidianamente, opera negli ospedali per riportare il sorriso sui volti dei bambini ricoverati

La medicina non fa ridere, ma nella risata c´è molta medicina. E´ questo lo slogan della cooperativa sociale "Ridere per vivere - Toscana Onlus" cui ieri sera la Misericordia di Fornacette ha assegnato il XXV° Premio Carità & Amore nell´ambito della festa annuale della Confraternita. All´incontro presieduto dal Governatore Sergio Vanni erano presenti il vicesindaco del Comune di Calcinaia, Roberto Gonnelli, il consigliere della Confederazione Nazionale delle Misericordie Franco Fulceri, il viceparroco Don Pietro e il Parroco Don Aldo, che ha aperto la serata con un brano del Vangelo.

Ridere per Vivere opera dal 2001, all´inizio come associazione, poi come cooperativa, e oggi lavora con diversi ospedali dell´alta Toscana su progetti di clown-terapia rivolti prevalentemente ai bimbi ricoverati. A ritirare il premio c´erano il "dott. Duemetri" e il "dott. Rufus", rispettivamente Presidente e Vicepresidente della cooperativa, che hanno presentato il loro particolare lavoro in maniera diretta, facendo divertire la platea con esilaranti scenette in cui hanno coinvolto anche mamme e bambini. "Ridere fa bene alla salute, sempre di più lo dimostrano gli studi scientifici in merito" hanno spiegato illustrando la loro attività. "La risata, infatti, rilascia endorfine, oltre a permettere una migliore ossigenazione del sangue e ad aiutare il sistema immunitario. Lo dice anche la Bibbia che ´un cuore giocoso fa bene come un farmaco´". I due rappresentanti della cooperativa hanno spiegato come la formazione di un clown-dottore spazi tra le competenze artistiche, relazionali e terapeutiche, e che per poter ottenere questa qualifica serve una formazione specifica di 600 ore di lezione più 200 di tirocinio. "Andiamo negli ospedali generalmente in coppia, così possiamo creare dinamiche più divertenti facendoci da spalla l´un l´altro. Lo scopo è quello di mutare segno alle emozioni negative, come la paura, ma anche la noia. Noi, generalmente, siamo presenti la mattina e, come i "veri" dottori, facciamo il giro dei nostri piccoli pazienti, anche nel momento dei prelievi o nelle fasi pre-operatorie".

"Ringrazio tutti i presenti, la Fondazione Banca di Fornacette e i volontari che hanno proposto questa particolare cooperativa per l´assegnazione del Premio Carità & Amore 2014" ha affermato il Governatore Sergio Vanni. "E´ facile consegnare questo riconoscimento a personaggi noti attraendo così alla Misericordia molte persone, come è stato due anni fa con Claudia Koll. Ma noi vogliamo assegnarlo a chi lo merita davvero, che sia famoso oppure no".
Il Vicesindaco Roberto Gonnelli si è dichiarato "onorato di essere presente" e per questo, ha aggiunto: "Voglio onorare questi ammirevoli clown-dottori del saluto di tutto il Comune di Calcinaia. Stasera hanno fatto ridere i bambini, ma anche noi adulti".
Il consigliere della Confederazione Nazionale delle Misericordie ed ex Governatore della Misericordia, Franco Fulceri, ringraziando la cooperativa per le cose solo apparentemente semplici che svolge ogni giorno, ha lanciato un appello affinché il volontariato non sia abbandonato né sottovalutato, poiché "vale più la medicina di relazione di quella farmacologica". Ha concluso la serrata il viceparroco Don Pietro auspicando di "poter imparare qualcosa da queste persone così piene d´amore, come Gesù Cristo".

La festa della Misericordia prosegue sabato con la Gimkana dei bambini alle 18.30. Seguiranno la cena e lo spettacolo della scuola di ballo "Italy dance Village" di Pontedera. Domenica mattina, invece, sarà la volta di Bicincittà, dove chiunque voglia fare una passeggiata su due ruote in compagnia potrà ritrovarsi alle 9 del mattino davanti alla sede della Misericordia. La sera, dopo la cena, la festa annuale si concluderà con lo spettacolo teatrale "La bibbia dei poveri" del Teatro Popolare di Treggiaia. Come le altre sere la Misericordia organizzerà l´animazione per bambini dalle 20 fino a fine serata e i più golosi, dopo cena, potranno gustare degli ottimi frati caldi! Il programma dettagliato della festa è scaricabile dal sito www.misericordiafornacette.org


Fornacette, 11 settembre 2014


Per informazioni:
Chiara Pietrella
Ufficio comunicazione Misericordia di Fornacette
chiara@tapparini.net - info@misericordiafornacette.org
348/9016737 - 0587/420333


Fonte: gdg

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account